Nascondere l’estensione alla fine dell’URL

Oggi vedere l’estensione alla fine dell’URL non è il massimo, sia per quanto riguarda la SEO che per la “figura” che il sito fa con l’utente finale, sarebbe meglio nasconderla.

La possibilità di sceglierci gli URL è fondamentale per creare un buon sito. Utilizzando nel modo corretto le pagine PHP si può arrivare semplicemente a questo risultato nascondendo solamente l’estensione dall’URL

In questa guida vedremo come “cancellare” il .php alla fine dell’URL.

Per fare questo è sufficiente inserire il seguente codice nel file .htaccess nella root del sito. Se il file .htaccess non esiste createlo utilizzando un editor di testo.

RewriteEngine on

RewriteCond %{THE_REQUEST} /([^.]+)\.php [NC]

RewriteRule ^ /%1 [NC,L,R]

RewriteCond %{REQUEST_FILENAME}.php -f

RewriteRule ^ %{REQUEST_URI}.php [NC,L]

In questo modo tutti i vostri file “.php” verranno visualizzati senza estensione.

Così facendo tutto il sito risulta migliore. Gli indirizzi saranno molto più “seo friendly” e ne gioverà anche la sicurezza del sito web.

Se guardi i siti moderni delle grandi aziende ormai nessuno utilizza più l’estensione alla fine dell’URL.

Oggi possiamo utilizzare anche framework che ci permettono di gestire gli URL in maniera completamente personalizzata e ottimale, ma non sempre si ha bisogno di un intero framework. Spesso per piccoli progetti conviene fare le cose da zero, e in questi casi basta qualche riga di codice nel file .htaccess e si può facilmente nascondere l’estensione dall’URL.

Se vuoi imparare ad utilizzare un semplice sistema di routing, per organizzare il sito web nel modo migliore e gestire al meglio i tuoi URL, leggi questo articolo. È molto basico e semplice ma può essere utilizzato per piccoli progetti senza grandi pretese. Certo non ha nulla a che vedere con il routing di Laravel per esempio, ma può essere un buon punto di partenza per migliorare le proprie skills.